Venerdì in classe #11

Questa settimana, tra Julian Eirich e Fulvio Bonavia, iniziamo il week end
all’ombra del surrealismo, sperando in un miraggio altrettanto piacevole
per chi non vede terra ferma all’orizzonte dell’ufficio e chi, instancabilmente,
viaggia senza sosta alla ricerca della sua Itaca lontana.
fulviobonavia
Terry Fan
The world in a bottle
kubicki
julianeeirich
Zac Freeman
Ryan Schude

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *