Venerdì in classe #13

Si riescono a capire molte cose dalla copertina di un giornale: la diffusione geografica,
il pubblico a cui è destinato, gli argomenti che tratta, perfino l’orientamento politico di chi
lo scrive, lo impagina e lo finanzia. Osservare le riviste d’estate è un ottimo esercizio
per mantenere la mente allenata e archiviare frammenti di memoria per l’autunno.
Del resto, chi più di noi vive di ricordi?
Piaui
Suddeutsche Zeitung Magazin
The Guardian g2
theguardian
New York Times
Metropoli
VPRO gids

2 thoughts on “Venerdì in classe #13

  1. Già, si vive di ricordi perché chi inizia ad avere una certa età, come me, inizia a sentirsi estraneo in questo mondo. Sebbene abbia cercato di adattarmi e conoscere le nuove meraviglie (internet, i blog, google) continuo a sentirmi un’aliena.

  2. Secondo me non si può vivere solo di ricordi…
    di certo ci aiutano ad affrontare il presente, ma se non ci si immerge in ogni attimo del nostro presente si finisce per vivere nella nostra mente e ci perderemmo tanto delle meraviglie che ci circondano 🙂
    In ogni caso, alcune di queste copertine sono eccezionali e alcune trovate estetiche del passato sono assolutamente irripetibili…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *