Le parole contano. E anche il testo finto

I grafici – ma anche i designer, i tipografi e i programmatori – all’inizio di un lavoro, fintantoché non ricevono i testi approvati da un copywriter, si affidano al famoso Lorem Ipsum: il testo segnaposto latino che cita un’opera di Cicerone
I programmi d’impaginazione presentano spesso una voce di menù che consente di riempire gli spazi con caratteri finti personalizzati. Tuttavia, se il software utilizzato non è dotato dei plugin necessari, si possono sfruttare i generatori di testo finto che alternano parole lunghe a discorsi brevi e simulano con sufficiente verosimiglianza l’impatto visivo di un testo reale.
Blindtextgenerator e Generator-Lorem Ipsum sono valide alternativa al più conosciuto Lorem Ipsum. Entrambi adattano i contenuti anche alle lingue meno tradizionali che non appartengono alla sfera geografica occidentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *