Se non ricordiamo non possiamo comprendere (*)

Nelle parole e nei racconti di Giovanna Marturano rivive la storia del ‘900 italiano, una storia di parte, di quella parte che per un secolo ha lottato contro il totalitarismo fascista e per una vera giustizia sociale.
Giovanna ha 99 anni, sa raccontare e le piace farlo, lo fa attraverso i suoi libri, gli incontri con le nuove generazioni, attraverso i suoi interventi politici, davanti ad una videocamera. Il documentario di cui è protagonista, dal titolo provvisorio Bimba col pugno chiuso, fa parte di un progetto più articolato che documenta, esplora e racconta la Memoria storica del nostro Paese.

Bimba col pugno chiuso è un progetto per un documentario su Giovanna Marturano
di Claudio Di Mambro, Luca Mandrile, Umberto Migliaccio
in collaborazione con Maurizio Ribichini
Il progetto si appoggia al portale Produzioni Dal Basso, una piattaforma internet indipendente, orizzontale e gratuita.
Tutte le informazioni per aderire e seguire gli sviluppi del progetto le trovate qui
(*) Edward Morgan Forster

One thought on “Se non ricordiamo non possiamo comprendere (*)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *