Brand-timeline di Facebook: le prime novità

Da ieri sono finalmente attive le timeline delle pagine aziendali di Facebook. Cosa vuol dire, per i non addetti ai lavori? Semplicemente che sono stati risolti tanti piccoli problemi capaci di fare la differenza a chi investe, ogni giorno, tempo e denaro sotto forma di “like”.
Vediamo le novità: prima fra tutte, la copertina. Ogni pagina ha una testata che aiuta a eliminare le welcome page e tutti i loro capricci. Tiriamo un sospiro di sollievo. Ma ancora niente champagne a fiumi perché le regole sono chiare: le testate non dovranno, in nessun caso, contenere informazioni pubblicitarie, riferimenti a sconti, informazioni di contatto (email, numero di telefono, indirizzo… ) e qualsiasi altro invito alla call to action.
La struttura, pensata per diventare sempre più “tablet oriented”, permette di organizzare i post in evidenza ed evitare lo scroll infinito attraverso l’indice dei mesi che aiuta le connessioni più lente a muoversi tra le news.
Infine, la novità più rivoluzionaria: i messaggi. D’ora in avanti, chiunque potrà contattare gli amministratori e avere un riferimento diretto a cui chiedere informazioni. A questo punto, le pagine aziendali non hanno più niente da invidiare ai profili personali.
Diamo il benvenuto alla nuova fan page Diskos e salutiamo quella usata fino a ieri.
diskos_facebook
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *