Twitter: più tag e più foto per tutti!

Da oggi con un tweet si può taggare e inviare più foto.

Due nuove opzioni sono nate in uno dei social network più utilizzato. Sto parlando di Twitter e della possibilità di taggare le fotografie e twittare più immagini in una sola volta e con un’unica anteprima. Per ora sono novità che solo i possessori di smartphone potranno utilizzare, ma tra qualche settimana saranno disponibili per i browser. Vediamo le opzioni nel dettaglio.

Tag nelle fotografie.

Chi di voi non lo fa già in Facebook? Ebbene anche Twitter ha pensato di difendersi dalla concorrenza con la possibilità di taggare parenti e amici nelle foto da condividere. Il numero massimo di tag è 10, non occupano battute del tweet (salvo il link all’immagine) e le persone taggate dovranno essere iscritte al social network.
Anche nella privacy Twitter somiglia al competitor Facebook: nella sezione “sicurezza e privacy” (voce che potete trovare nelle impostazioni del profilo) potete scegliere l’opzione che volete tra “permetti solo alle persone che seguo di taggarmi nelle foto”, “permetti a chiunque di taggarmi nelle foto” oppure “non consentire a nessuno di taggarmi nelle foto”.

Per avvisarvi di ogni tag (come per messaggi, retweet, preferiti, ecc.) un cinguettio comparirà anche nella vostra casella di posta.
Obiettivo di questa scelta in casa Twitter? Coinvolgere gli utenti e semplificare ricerche e condivisioni.

Fino a 4 foto con un tweet.

Anche twittare più foto in contemporanea oggi è possibile e semplice: basta, infatti, selezionare fino a 4 immagini dalla libreria e caricarle nel tweet. Questa opzione è prevista oggi solo per iPhone, ma a breve Android e i browser avranno una loro versione. Al contrario dei tag, nell’invio ogni fotografia occupa una parte di caratteri.
Non preoccupatevi, però: c’è sempre spazio per una battuta!

Musa del post.

One thought on “Twitter: più tag e più foto per tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *